Crea sito

Madonna dei Fusi di Leonardo da Vinci - Madonna of Yarnwinder Leonardo da Vinci - 达芬奇的时间麦当娜

Qua inizia un nuovo progetto. Avevo comprato qualche mese fa un cartone telato di lino per provare questa superficie. Essendo un 40x40 e volendo realizzare la Madonna dei Fusi di Leonardo ho pensato di adattarla alle misure che avevo. Pertanto i soggetti conservano le proporzioni originali mentre il paesaggio si accorcia e si allarga. Il viso della Madonna sarà diverso per scelta.

Ho iniziato a disegnare i contorni delle figure e poi come per magia  mi è venuto in mente di realizzare un abbozzo/grisaglia a tonalità di grigio. Dipingere sul lino come prima esperienza è stupefacente. E’ una superficie fantastica e non c’è paragone con il cotone. Vedremo più avanti posterò le mie esperienze al riguardo.

Prosegue l'elaborazione monocromatica. Per le montagne non me la sono sentita di usare scale di grigio ed ho abbozzato già le montagne con bianco, nero e blu oltremare chiaro. A sinistra devo completare il paesaggio spolverando il terra d'ombra bruciato mescolato al bianco. Bisognerà fare i visi, completare i particolari ed aggiungere le luci per dare tridimensionalitè e poi passare a velatura. E' la 1^ volta che provo ad usare questa tecnica che usavano gli antichi. A prima vista trovo che il lavoro risulta più semplice lavorando con il monocromatico nel ricreare i volumi. Vedremo più avanti quanto è difficile la fase delle velature.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Non ho resistito alla tentazione di proseguire. Ho iniziato a fare una velatura. In fondo il progetto era proprio quello di utilizzare per la prima volta il lino e di fare esperienza con le velature. Ora ad istinto cercherò di capire cosa bisogna fare ed imparare sugli errori della tecnica pittorica.

Continua a colori. Con i visi ci siamo quasi. La vergine che per mia scelta ho sostituito non guarda il bambinello ma a lato. Occupa le stesse proporzioni dell'originale. Qualche aggiustamento va fatto sui volumi, suttomento e sottogola. Ora cominincia un pò di stress visto che sono stato invitato da un pittore mio amico dove ho frequentato lezioni amatoriali per un paio di mesi ad una mostra presso un'associazione culturale qui a Roma. Devo dosare le idee visto che è tra meno di un mese e ho a disposizione 4-5 sessioni di lavoro. Ma che mi frega fondamentalmente sono libero - non sono un professionista e qualche quadro lo posso anche portare sebbene non finito. Voglio vedere se trasmetto qualcosa e la tentazione è grande dopo tre anni di pittura amatoriale dove non sono riuscito a finire una decina di quadri che comunque sono a buon punto.

 ESCAPE='HTML'

Madonna dei fusi di Leonardo (Madonna of the Yarnwinder). Si tratta di foto del quadro originale che ho cercato di imitare. Non volevo solo copiare ma dare alla protagonista femminile un volto meno rinascimentale e più moderno. Ma comincio ad avere alcuni ripensamenti proprio su questo particolare che bisogna che rispecchi una maggiore armonia con l'intera composizione. Credo che a questo punto il quadro si divide in 2. Un grosso esercizio nell'imitare da una foto scaricata da internet la pittura di Leonardo e poi quello decisamente non meno arduo di trovare un volto di madonna originale ed in armonia con la composizione.